Come cucinare le verdure

Come cucinare le verdure è più facile di quanto si pensi. Questo è un modo semplice e veloce per preparare pasti sani per voi e la vostra famiglia. Non c’è bisogno di fare un lungo viaggio per raggiungere il negozio di alimentari, tagliando e conservando le verdure in macchina per ore. Se decidete di provare questo metodo, avrete bisogno dei seguenti articoli: brodo vegetale, un tagliere, olio d’oliva, sale kosher e acqua. Con questi oggetti, sarete in grado di preparare un pasto nutriente per la vostra famiglia in meno di un’ora. Preparare le verdure in questo modo vi farà risparmiare denaro, permettendovi di comprare più verdure fresche ogni settimana. Quando si preparano le verdure al forno, è possibile tagliarle in pezzi più piccoli o tagliarle a dadini per creare forme diverse, come i cuori, per l’arrosto. Puoi anche tagliare a dadini pezzi più piccoli di verdura per creare delle deliziose salse.Preparare prima le verdure come il cavolfiore e le patate permette di avere più sostanze nutritive nelle verdure. Il cavolfiore e le patate sono verdure amidacee e mancano di molte fibre. Arrostendo le verdure con olio d’oliva, acqua e sale kosher, si può fare una grande base per tutti i tipi di salse, come la salsa di formaggi assortiti, l’insalata di carote e cetrioli, l’insalata di cavolo e la zuppa di broccoli.Una grande cosa sulla cottura delle verdure in una vaporiera è che più a lungo le verdure rimangono sommerse, meglio sono. Non si vogliono verdure mollicce o filamentose. Quando si cucinano le verdure in una vaporiera, l’acqua evapora, insieme agli oli, agli zuccheri e ai sapori delle verdure. Poiché le verdure rimangono sommerse, si finisce per avere verdure più soffici e sane. Questo perché state introducendo ingredienti freschi lentamente, e i sapori si sviluppano meravigliosamente con ogni minuto che passa.

La prossima cosa che dovete sapere quando imparate a cucinare le verdure è come condire le verdure verdi in modo appropriato. Anche se si può essere tentati di aggiungere il sale all’inizio, questa è una cattiva notizia per le verdure. Per prima cosa, il sale inizierà immediatamente a rompere la struttura cellulare delle verdure, e questo avrà un impatto negativo sulla loro capacità di fornirvi vitamine, minerali e altri nutrienti. Invece, iniziate con un cucchiaino di sale marino e vedete come vi sentite ad usarlo.Ci vuole una buona dose di pratica per padroneggiare le abilità del coltello necessarie per cucinare le verdure, ma non è un’abilità difficile da padroneggiare. Se stai per tagliare un mazzo di cavolfiore, per esempio, può sembrare un lavoro abbastanza facile, ma se non hai mai tagliato il cavolfiore prima, dovresti fare pratica con la punta delle dita, spostandoti da un’estremità all’altra del cavolfiore fino a quando non riesci a maneggiarlo con le tue abilità di coltello senza farti male.

Ricorda solo che se non sei un fan delle verdure, è probabile che non sarai in grado di tagliarle così facilmente come qualcuno che ama i suoi cibi vegetali. Un’altra cosa molto importante che devi sapere quando impari a cucinare le verdure è che non esiste una cosa come avere troppe verdure nella tua dieta. Molte persone pensano che se mangiano più verdure, otterranno più nutrienti, ma non è così. Più verdure nella vostra dieta in realtà significa che state mangiando più calorie, e questo aumenterà il bisogno del vostro corpo di calorie extra di tutti i tipi! Pertanto, fate attenzione quando aggiungete verdure verdi alla vostra dieta. Un ottimo modo per preparare le verdure è cuocerle al vapore. Le verdure cotte sono piene di vitamine, minerali e sostanze nutritive, e la cottura a vapore è un ottimo modo per mettere tutte queste sostanze nutritive nelle vostre verdure! Quando cucinate le verdure, assicuratevi di tenere a mente che non devono essere completamente cotte nel liquido finché non sono completamente tenere, perché a questo punto diventano incredibilmente amare. Se non vi piacciono le verdure amare, dovreste invece cercare di grigliare le vostre verdure, perché non diventano affatto amare.